MAFIA & COMPLICI " Cosca dei Pidocchi " - OPERAZIONE SICANIA " COSCA DEI PIDOCCHI "
MAFIA & COMPLICI " Cosca dei Pidocchi "

OPERAZIONE SICANIA " COSCA DEI PIDOCCHI "

 
 

OPERAZIONE SICANIA 1

PM. PALMA - DE ROBBIO Col. PASSARO

 

 

 

 

 

QUESTI  SONO GLI ARRESTATI

 

 

 

 

 

NELL’OPERAZIONE “SICANIA”

 

Dicesi “Cosca dei Pidocchi” perché composta da più persone , appartenenti a ceti sociali di “Sacchinari” , “Vermi” , “Puci” , “ Pidocchi” , “ Elementi Ciambella” , “Lampe da 5”…..insomma gente che fa poca luce per sé e per gli altri ……in effetti tale “SPORCIZIA” operava in gruppi , ben armati agivano sulle “Vittime” cogliendole di soppresa e sparando a tradimento alle spalle  ferendoli per poi finirli successivamente……ma in realtà non sono altro che “Vermi o Uomini senza Coglioni” perché uccidere gente inerme disarmata e perlopiù alle spalle e in tanti , fa capire le “Origini” meschine di questa “SPORCIZIA” indegna di respirare ossigeno  e di vivere in mezzo alla  “Società Civile” come la nostra .

Gli auguro dal profondo cuore tutte le SOFFERENZE di questo mondo a loro e hai propii FAMILIARI visto che erano tutti CONSAPEVOLI .

 

Angelo Vaccaro Notte

 

 

 BONIFICA  DEL  TERRITORIO  AGRIGENTINO

 

 

 

 

LA COSCA  DEI PIDOCCHI “

 

 

Mi stranizza come mai non sono stati pubblicati i nomi di altri 3 vermi inutili alla società deceduti grazie all’intervento “DIVINO” Di Raimondo Vincenzo (pubblicato/Cancro Agurato) Sacco Agostino  (Impiccato),Bruno Giuseppe (Assassinato)….mi faccio meraviglia della Comunità Cattolica che da spazio a certe Donne e Uomini “Camaleonti” che si presentano la Domenica al cospetto di “DIO” che cercano di camuffare la malvagità e la consapevolezza dell’assassinio dei miei fratelli…gli consiglio di guardarsi allo specchio e di sputare sulla propia immagine, perché non sono degni di vivere in un mondo civile…..mi auguro che in questi piccoli centri torni la pace e tranquillità e che la gente onesta segnali alle autorità competenti prima che si arrivi ai fatti criminosi come quelli che hanno colpito la mia famiglia

Queste sono alcuni dei “Pidocchi” o “ Vermi “ o meglio (Uomini senza Coglioni)  perché ammazzano a tradimento armati , in gruppo un esercito di “Sacchinari” e poi magari si vantano  delle propie azione criminose , però non spiegano agli affiliati della cosca dei pidocchi come mai non avevano ne coraggio ne coglioni ad affrontare di petto a petto i  tre fratelli VACCARO NOTTE.

Questa “sporcizia” a sempre usufruito dell’appoggio delle amministrazione , a preparato a tavolino l’assassinio dei miei fratelli e quello mio , ma grazie a “DIO” e i miei cani che sono stati i miei “Angeli Custodi “ sono in vita ….. gestivano appalti , droga ,omicidi , estorsioni , intimidazioni , furti e tanto altro che verrà prossimamente alla luce….ma ne manca ancora “sporcizia” all’appello , aspettiamo ulteriori sviluppi…..tutti vedevano , tutti sapevano , tutti sanno .

 

 

 

 

 

 

 

 

Angelo Vaccaro Notte, imprenditore originario di Sant’Angelo Muxaro (uno dei pochi imprenditori onesti di Sant’Angelo)…..visto che diversi non sono altro che “elementi ciambella” o “lampe da 5” che fanno poca luce per se e per gli altri,questa è una piaga che va avanti sin dal dopo guerra……la gente oramai e abituata a vivere in questo letargo quasi forzato….tutti sanno ma nessuno parla l’omertà e il fedele alleato della sporcizia , ma presto o tardi si sporcheranno anche loro perché non fanno altro che dare spazio a questi “Pidocchi”inutili per la società civile e onesta e laboriosa come lo e stata la mia famiglia . Sono passati 2380 giorni dall’uccisione di mio fratello Enzo e 2286 di mio fratello Salvatore ….Vorrei sottolineare il lavoro svolto con i piedi  da un demente che all’epoca dei fatti gli era stato affidato il caso il dott. Carmine Olivieri un incapace che grazie a lui e stato commesso il secondo omicidio…….vorrei ricordare che all’epoca dei fatti il 3 Novembre 1999 avevo 8 sale Giochi e 16 punto Bar davo lavoro a circa 25 persone, che il sottoscritto e  fratelli sono stati sempre disponibili ad aiutare chiunque ne avessi avuto bisogno……

 

 

 

 

 

 

 

TELEACRAS NEWS

 

 

 

10 / 05 / 2006 - CRONACA

Arrestati i killer e mandanti dei

 

 fratelli VACCARO NOTTE

 

Operazione CC ad Agrigento, 12 arresti

 

 

 

Operazione antimafia del Comando provinciale dei carabinieri di Agrigento e della Direzione distrettuale antimafia di Palermo. 12 arresti. Colpite le cosche di Santa Elisabetta e Sant’Angelo Muxaro

 

 

 Operazione antimafia dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento e della Direzione distrettuale antimafia di Palermo. 12 gli arresti. Colpite, in particolare, le cosche mafiose di Santa Elisabetta e Sant’Angelo Muxaro.
di Angelo Ruoppolo.

Lui e’ Stefano Fragapane, 28 anni, di Santa Elisabetta. E’ detenuto al carcere Pagliarelli di Palermo perche’ arrestato e poi condannato al processo ‘’ Cupola’’, il nome del blitz della Squadra mobile di Agrigento del 14 luglio del 2002 quando in un casolare di Santa Margherita Belice furono sorpresi e catturati 15 capi bastone agrigentini.
Stefano Fragapane e’ figlio del capo provincia di Cosa nostra agrigentina, Salvatore Fragapane, detenuto in un carcere di massima sicurezza del nord Italia e pluri ergastolano con sentenze definitive.
Un giorno Stefano Fragapane e’ in automobile con un amico e gli dice: ‘’ adesso ti faccio vedere quanto conto in paese ‘’. Si ferma, scende dall’auto, vicino a lui ci sono due persone, va da uno e gli dice: ‘’ a tia, si dico a te, scattiaci timbuluna a iddu ‘’.
Quello parte e picchia l’altro, come dire ‘’mamma cumanna e picciotto va e fa’ ‘’.
Poi si chiarisce che e’ stato solo uno scherzo. E’ una intercettazione, tutto registrato dalle microspie dei carabinieri agrigentini e dei magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Palermo che oggi hanno colpito lo storico mandamento di Santa Elisabetta, Sant’Angelo Muxaro, Casteltermini e San Biagio Platani.
Mafia antica, feroce, spietata, tanto che uccide solo perche’ le vittime sono concorrenti di un negozio di onoranze funebri. Si’, proprio cosi’.
L’inchiesta, cosiddetta Sicania, e’ la storia di due fratelli di Sant’Angelo Muxaro, Vincenzo e Salvatore Vaccaro Notte. Emigrano e lavorano tanti anni in Germania come pizzaioli. Poi ritornano in paese e con i soldi guadagnati avviano un’attivita’ di pompe funebri. Non lo avessero mai fatto. A Sant’Angelo Muxaro i funerali sono gestiti dalla ditta dei fratelli Milioto, Angelo e Alfonso, ritenuti vicini ai Fragapane di Santa Elisabetta.
Come dire, ‘’ qui’ ci siamo noi, ma cosa vi siete messi in testa ‘’. Gli avvicinamenti, le intermediazioni. Giuseppe Vaccaro, 37 anni, di Sant’ Angelo Muxaro, imprenditore edile, incontra i Vaccaro Notte. ‘’ Accordiamoci, dai, lavorate con noi, oppure cosi’, o anche cosi’, vediamo un po’ ‘’.
Vincenzo e Salvatore Vaccaro Notte sono irremovibili, anche perche’ loro sono autorizzati a fornire corone di fiori e bare mentre i fratelli Milioto no.
Poi, addirittura, un gesto di sfida. I fratelli Vaccaro Notte attaccano sulle mura del paese dei manifesti dove scrivono: ‘’ per i vostri funerali rivolgetevi a noi, siamo gli unici autorizzati, prezzi convenienti, un milione di lire per ogni funerale bara compresa ‘’.
La vendetta: il 3 novembre del 1999 e’ ucciso il titolare, Vincenzo Vaccaro Notte. La partita sembra chiusa e invece no. Il fratello Salvatore non si dichiara sconfitto, anzi prosegue l’attivita’, cerca gli assassini del fratello, domanda in paese, inizia a scrivere un memoriale, poi un giorno in piazza, a Sant’ Angelo, gli scappa dalla bocca una frase: ‘’sapete, ho trovato gli assassini di Vincenzo ‘’.
Non lo avesse mai detto. Il giorno dopo, il 5 febbraio del 2000, Salvatore Vaccaro Notte e’ ucciso con un colpo di fucile alla testa. 2 a 0, la partita sembra chiusa e invece no, spunta un terzo fratello, Angelo Vaccaro Notte, che e’ piu’ prudente: afferra il memoriale scritto da Salvatore, bussa alla porta dei carabinieri, chiede protezione e diventa testimone di giustizia, fino all’operazione di oggi.

Mesi di indagini e di riscontri. Le microspie in due luoghi caldi: il primo e’ la masseria dei fratelli Stefano e Francesco Fragapane a Santa Elisabetta, il secondo e’ la casa di campagna di Pietro Mongiovi’ a Sant’Angelo Muxaro.
Dalle registrazioni emerge di tutto: traffico di droga, di armi, poi le coperture a latitanti eccellenti, Luigi Putrone e Gerlandino Messina di Porto Empedocle, poi Joseph Focoso di Realmonte e Maurizio Di Gati di Racalmuto. Poi le gare d’appalto locali, tutte controllate e pilotate, poi ancora le estorsioni a tappeto.

Oggi gli arresti: Calogero L’Abbate, 57 anni di Porto Empedocle e detenuto a Pisa perche’ arrestato e condannato nell’ ambito del processo ‘’Fortezza’’. Giuseppe Vaccaro, 37 anni di Sant’ Angelo Muxaro, arrestato a Padova. Stefano Fragapane, 28 anni, di Santa Elisabetta, e suo fratello Francesco Fragapane, 26 anni. Raimondo Pona, 56 anni di Casteltermini, fabbro. Pietro Mongiovi’, 48 anni di Sant’ Angelo Muxaro, pastore. Angelo Milioto, 67 anni di Santa Elisabetta, commerciante, e suo fratello Alfonso Milioto, 41 anni, autista.
Antonio Di Raimondo, 55 anni di Sant’Angelo Muxaro, operaio e fratello del presunto defunto capomafia del paese, Vincenzo Di Raimondo. Stefano Iacono, 58 anni di Santa Elisabetta, imprenditore edile.
Stefano la Porta, 56 anni di Santa Elisabetta, pastore.
Giuseppe La Porta, 65 anni di San Biagio Platani, operaio. Giuseppe Vaccaro e’ anche accusato di essere stato il mandante degli omicidi di Vincenzo e Salvatore Vaccaro Notte.
Gli esecutori dell’agguato mortale a Salvatore Vaccaro Notte sarebbero stati invece Pietro Mongiovi’, Vincenzo Di Raimondo, Giuseppe La Porta e Stefano Iacono.

 

 

 

 

 

 

 

 

TELEACRAS NEWS

 

 

 

11 / 05 / 2006 - CRONACA

 

Parla Angelo Vaccaro Notte

 

 

 


La parola all’ imprenditore Angelo Vaccaro Notte, testimone di giustizia dell’ inchiesta Sicania che ha provocato l’arresto dei presunti responsabili dell’omicidio dei due fratelli Vincenzo e Salvatore

 

 

 

La sua collaborazione, come testimone di giustizia, e’ stata fondamentale nell’ ambito dell’inchiesta Sicania che ha svelato i retroscena dell’omicidio dei suoi fratelli, Vincenzo e Salvatore Vaccaro Notte, uccisi a Sant’ Angelo Muxaro perche’ non si sono piegati alle imposizioni della mafia. Adesso Angelo Vaccaro Notte vive e lavora nel nord Italia.
Ha letto su Agrigentoweb.it, il servizio di ieri dell’operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Agrigento e della Dda di Palermo. E cosi’ ha scritto una lettera.
di Angelo Ruoppolo.

‘’ La volonta’ di riscatto, che non e’ solo ribellione al parassitismo ed alla violenza, ma e’ anche un profondo senso del dovere, del sacrificio, dell’intraprendere, del produrre ‘’ : ecco quale e’ il carattere che anima Angelo Vaccaro Notte, imprenditore originario di Sant’Angelo Muxaro, fratello di Salvatore e Vincenzo, uccisi dalla mafia ed alla ribalta della cronaca dopo l’operazione Sicania di ieri che ha provocato l’arresto dei presunti responsabili.
Angelo Vaccaro Notte si ritiene uno dei pochi imprenditori ancora onesti, ‘’al contrario di tanti altri - afferma - che ormai, fin dal dopo guerra, si sono abituati ad una sorta di letargo forzato e sono – come si dice al mio paese – lampe da 5, che fanno poca luce per se e per gli altri.
Tutti sanno ma nessuno parla, e così l’omerta’ favorisce le piaghe criminali danneggiando la società civile, onesta e laboriosa come lo e’ stata la mia famiglia. Sono trascorsi 2380 giorni dall’uccisione di mio fratello Enzo e 2286 giorni dalla morte di mio fratello Salvatore – ricorda Angelo Vaccaro Notte, che ricorda anche come ‘’superficiale’’ il lavoro che svolse dopo il primo omicidio l’allora magistrato di turno. Forse – pensa Vaccaro Notte – il secondo omicidio si sarebbe potuto evitare’’. Angelo Vaccaro Notte ricorda che all’epoca dei due omicidi aveva 8 Sale Giochi e 16 punto Bar, dove lavoravano circa 25 persone.
‘’Io e i miei fratelli abbiamo sempre aiutato chiunque ne abbia avuto bisogno. Non abbiamo mai provocato nessuno, mai nessun gesto di superbia o di sfida. Abbiamo solo tentato di svolgere in modo corretto e produttivo il nostro lavoro. Ringrazio tutti gli amici che mi sono stati vicini nel corso degli ultimi anni, dopo gli arresti di ieri ho ricevuto un centinaio di telefonate dal paese d’origine e dintorni, tanta gente onesta che si e’ congratulata dell’operato delle Forze dell’ordine.
Ringrazio i magistrati Costantino De Robbio, Anna Maria Palma, il comandante dei Carabinieri, Rodolfo Passaro, ed il capitano di Canicatti’ Marco Molinari ‘’.
Adesso Angelo Vaccaro Notte vive e opera nel nord Italia, dove conduce altre attivita’ commerciali e imprenditoriali. Il suo auspicio e’ che l’ esempio ed il sacrificio dei fratelli assurga a riferimento di quanti in Sicilia intendono avviare un’attivita’ di impresa libera dai ricatti e dai compromessi, nella speranza che cio’, grazie all’impegno ed alla collaborazione di tutti, sia al piu’ presto possibile senza alcuna condizione.

 

 

 

5 Febbraio 2000

 

Viene ASSASSINATO mio FRATELLO  SALVATORE

 

 

 

 

 3 Novembre 1999

Viene ASSASSINATO mio FRATELLO  ENZO

09:30 AM - Tuesday 7 November 2006 - Invia un commento

Commento senza titolo

caro angelo, purtroppo sono le persone buone ad andarsene! io credo in Dio ma NON NELLA CHIESA. I preti sono buoni a predicare e a fottersi i soldi...ti sposano e poi ti chiedono un sacco di soldi per sciogliere il matrimonio...non appoggiarti alla chiesa ma prega per i tuoi fratelli.
<br>buona fortuna x tutto cio che sta facendo!

Anonymous - 01:45 AM - Sunday 22 April 2007

Commento senza titolo

l

Anonymous - 11:35 PM - Monday 2 June 2008

Last Page Next Page
Descrizione
Questa “sporcizia” ha sempre usufruito dell’appoggio delle amministrazione , ha preparato a tavolino l’assassinio dei miei fratelli e quello mio , ma grazie a “DIO” e i miei cani che sono stati i miei “Angeli Custodi “ sono in vita ….. gestivano appalti , droga ,omicidi , estorsioni , intimidazioni , furti e tanto altro che verrà prossimamente alla luce….ma ne manca ancora “sporcizia” all’appello , aspettiamo ulteriori sviluppi…..tutti vedevano , tutti sapevano , tutti sanno .

«  May 2017  »
MonTueWedThuFriSatSun
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031 

Home
Il mio profilo
Archivi
Amici
Album fotografico
Mafia & Complici
liliumjoker
MAFIA FOTO & VIDEO
liliumjoker-liliumjoker



Contenuti recenti
- Sant’Angelo Muxaro su FACEBOOK
- Processo Sicania 2: prima udienza a Palermo
- Bari, XIII Giornata in memoria delle vittime di Mafia: ''Siamo 100.000''
- Santa Elisabetta, nuovo arresto per Raffaele Fragapane
- VITTIME DELLA MAFIA BARI XIII giornata della memoria
- liliumjoker : Googlegrams
- LATITANTI RICERCATI
- LILIUMJOKER
- 2007 Un anno straordinario per i Carabinieri
- LE 10 MINCHIATE DELLA MAFIA - 'Dieci Comandamenti' Dei Boss Mafiosi VIDEO ARRESTO DI LO PICCOLO
- VIDEO MAFIA VIDEO OPERAZIONI ANTIMAFIA BONIFICA DEL TERRITORIO
- MAFIA, ARRESTATI BOSS SALVATORE E SANDRO LO PICCOLO
- VINCENZO VACCARO NOTTE
- Processo «Sicania» parlano due pentiti Putrone e Gagliardo
- Processo Sicania. Giudici in trasferta al Pagliarelli
- LILIUMJOKER MAFIA VIDEO CLIPS
- Carlo Alberto DALLA CHIESA
- Garlasco come Sant’Angelo Muxaro……..uguali e identici
- POVERA ITALIA
- Fontana saluta il Questore Zito
- FOTO DEI LATITANTI DI MASSIMA PERICOLOSITA'
- PROCESSO SICANIA PRIME CONDANNE
- Aveva contestato il fratello pentito
- Il colonnello Rodolfo Passaro, Comandante provinciale dei Carabinieri di Agrigento, nominato Capo della Dia di Palermo
- SICANIA I - SICANIA II FOTO & VIDEO liliumjoker
- PLAUSO da MONTALBANO - FRAGAPANI - CUSUMANO - ZAMBUTO - LUMIA - FONTANA - CUFFARO - VIZZINI - ALFANO "OPERAZIONE SICANIA 2"
- SICANIA 2 Operazione antimafia ad Agrigento
- Operazione SICANIA 2
- Mafia, Sikania 2 legata alla Sikania 1
- OPERAZIONE SICANIA 2
- Duplice omicidio Vaccaro Notte. Chiesta la condanna degli imputati
- MAFIA & COMPLICI
- SCUSATE IL RITARDO
- SANT’ANGELIKUS FA LA GRAZIA
- Padova - pentito suicida in carcere news
- PENTITO IMPICCATO
- Si e’ impiccato Mongiovi’
- 21 MARZO GIORNATA MEMORIA VITTIME DELLA MAFIA POLISTENA
- OMICIDIO VACCARO NOTTE
- Giuseppe Vaccaro ammette il duplice omicidio news
- VITTIME DELLA MAFIA " ONORE ALLA MEMORIA " ( FOTO )
- MAFIA AGRIGENTINA ( FOTO ) BOSS,KILLER,PENTITI ( FOTO ) SICANIA I E SICANIA II ( FOTO ) CAMORRA NDRANGHETA
- Boss, Killer , Pentiti , Latitanti ( FOTO )
- SANT'ANGELO MUXARO PANORAMA MIX
- PER CONTATTARMI
- liliumjoker VIDEO MAFIA VIDEO OPERAZIONI ANTIMAFIA BONIFICA DEL TERRITORIO
- IO E I MIEI FRATELLI ENZO E SALVATORE
- Enzo e Salvatore Vaccaro Notte
- OPERAZIONE SICANIA " COSCA DEI PIDOCCHI "